Ghini, Apa su incidente mortale:"E’ urgente fare ogni sforzo per arginare le tragedie collettive sui luoghi di lavoro, chiesto un immediato tavolo al Prefetto”

14/06/2018 - 14:35

Il grave incidente accaduto ieri nei cantieri di Sestri Ponente nel quale ha perso la vita un operaio di una ditta subappaltatrice, molto apprezzato in cantiere ripropone in modo drammatico i temi della sicurezza nei luoghi di lavoro. Siamo in presenza di molteplici morti sul lavoro che in questi mesi sta funestando il nostro paese. Occorre fermare questo stillicidio, è necessario pertanto garantire a tutti i lavoratori e in tutti i luoghi di lavoro il diritto alla salute e alla sicurezza.

Per contrastare questa grave situazione serve un maggior rigore nell’applicazione di quanto prevede la legge e i contratti, rafforzando i controlli per una maggiore prevenzione da parte degli organi proposti per evitare ulteriori incidenti mortali sul lavoro. Alla luce dell’incidente mortale che ha coinvolto ieri il compianto lavoratore Lombardo, ai cui familiari vanno le nostre più sentite condoglianze. La Uilm ha scritto al Prefetto chiedendo un tavolo mirato con le Segreterie Confederali, le OO.SS. provinciali dei metalmeccanici e gli organi preposti alla tutela dell’igiene e alla sicurezza del lavoro, che oltre ad avviare un’operazione di monitoraggio individui con risolutezza ed efficacia strumenti adeguati per far sì che non si debba piangere ulteriori morti nei luoghi di lavoro.



 

 

 

Video news »