fbpx
Condividi su

Una conferenza all’Università di Genova e una festa in piazza organizzate da Arcigay
Genova in occasione della giornata internazionale contro l’omolesbobitransfobia.
Si comincia alle 9:30 di mercoledì 17 maggio, in occasione della ricorrenza internazionale,
con la conferenza “Approdo Sicuro – Tra discriminazioni e accoglienza dopo il primo anno di
attività” presso l’Aula Magna del Rettorato di via Balbi 5.
Sarà l’occasione per relazionare sulla situazione genovese e ligure emersa a seguito di un
anno di lavoro del Centro Antidiscriminazioni “Approdo Sicuro” finanziato da UNAR,
l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento Pari Opportunità
dell’Ufficio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Dall’apertura del Centro Antidiscriminazioni “Approdo Sicuro” avvenuta il 26 aprile 2022
sono stati oltre 200 i casi di discriminazione e richiesta di assistenza pervenuti. Il Centro ha
operato tutti i giorni, dal lunedì al sabato, presso la sede di Arcigay Genova, in via del
Lagaccio 92R. Dei casi pervenuti almeno 170 sono stati presi attivamente in carico dal
personale e da professionisti e professioniste che operano all’interno del Centro offrendo più
di 800 ore di assistenza. A un anno dalla sua apertura il Centro Antidiscriminazioni Approdo
Sicuro è una risorsa unica per Genova e per la Liguria: le persone che relazioneranno
condivideranno le proprie riflessioni sul lavoro svolto durante l’anno, sulle prospettive future
di intervento e sulla necessità di continuare a lavorare per prevenire e contrastare
discriminazioni e violenze motivate da orientamento sessuale e identità di genere.
Interverranno e discuteranno i dati emersi durante l’anno di attività Federico Lera ed
Elisabetta Gaibisso, avvocati dello sportello legale di Arcigay Genova; Micol Bottaro,
psicologa e psicoterapeuta di AIED Genova che ha curato il lavoro di equipe del Centro e le
consulenze psicologiche offerte; Sheeba Servetto, Segretaria confederale regionale UIL
Liguria, ed Emanuele Pontali, Primario clinica Malattie Infettive dell’Ospedale Galliera, che
hanno collaborato per l’assistenza in ambiti legati al lavoro e alla salute. Moderano Federico
Orecchia e Federico Pontillo, Presidente e Vicepresidente Arcigay Genova.
La conferenza ha ottenuto il patrocinio del Comune di Genova e sono previsti, tra gli altri, i
saluti istituzionali da parte del Comune di Genova, del Direttore di UNAR Mattia Peradotto e
del Preside della Scuola di Scienze Sociali Luca Beltrametti.
Un appuntamento dal carattere accademico e istituzionale a cui sabato 20 maggio si
affiancherà un evento festoso e di lotta per la rivendicazione dei diritti: una festa in piazza
fatta di musica, associazioni e interventi. Appuntamento in largo Pertini alle ore 16:30 con la
musica del gruppo The Special Sound di Ri-percussioni sociali; a seguire interventi di
Amnesty International, ANPI, ARCI, UIL, CGIL, Rete studenti medi e Refugees Welcome.
Saranno in piazza con noi tante associazioni, tra cui Anlaids Liguria, La casa nel Parco e i
Centri Antiviolenza genovesi.

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!