fbpx
Condividi su

La scelta dell’Amministrazione di aumentare l’addizionale comunale penalizza lavoratori e pensionati. In questo particolare momento in cui sarebbe necessario ridurre il prelievo fiscale a tutti i livelli per sostenere le famiglie in difficoltà, l’aumento dell’IRPEF comunale è una scelta che non riteniamo opportuna sulla quale, come organizzazioni sindacali, non siamo d’accordo.

La crisi di sistema legata alla pandemia e alla guerra in Ucraina, come sempre si abbatte sulle fasce di reddito più basse, l’inflazione alle stelle, oggi all’8%, incide pesantemente, tanto da aver già consumato una mensilità da salari e pensioni a causa di aumenti in qualche caso non giustificati su costi dell’energia, generi alimentari e beni di consumo.

Riteniamo indispensabile sostenere i cittadini nell’affrontare questa grave crisi , è necessario aumentare il peso di buste paga e pensioni anche riducendo in modo significativo il carico fiscale. Oggi stesso chiederemo un incontro formale al Sindaco e all’ assessore Piciocchi per capire i motivi di questo aumento e per comprendere in quale situazione si trova oggi il Comune di Genova.

Igor Magni Segretario Generale Cgil Genova Marco Granara Responsabile AST Cisl Genova Mario Ghini Segretario Generale Uil Liguria

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!