fbpx
Condividi su

Amara conclusione per le lavoratrici ed i lavoratori di Scarpe & Scarpe. L’azienda si è presentata al incontro di oggi con un atteggiamento fumoso . Da un lato afferma di avere l’intenzione di rimanere sulla piazza genovese addirittura con due punti di vendita e dal altro prima del incontro ha avviato la procedura di licenziamento collettivo .
Filcams Cgil , Fisascat Cisl e Uiltucs Liguria stigmatizzano l’atteggiamento poco chiaro dell’Azienda che ha intenzione di ricevere aiuti dalle istituzioni e licenziare però i lavoratori .
Ancora oggi le istituzioni, ossia Regione Liguria nella persona del assessore al lavoro Gianni Berrino e Comune di Genova nella persona del assessore allo sviluppo economico ed urbanistica Mario Mascia, hanno messo in campo oltre ad un impegno profuso diverse soluzioni volte alla conservazione dei posti di lavoro ; purtroppo le intenzioni dell’Azienda vanno nella direzione opposta. Una cosa è certa il 18 settembre il punto di vendita Scarpe & Scarpe presso Fiumara CHIUDERA’ !!! Le segreterie annunciano lo stato di agitazione, se non ci sarà un cambio di atteggiamento e soluzioni concrete volte al mantenimento dei posti di lavoro ci saranno i conseguenti scioperi e tutte le azioni possibili volte a mantenere il presidio lavorativo”, spiegano in una nota Alessandro Brusattin (Filcams Cgil Liguria), Silvia M. Avanzino (Fisascat Cisl Liguria) e Cristina D’Ambrosio (Uiltucs Liguria)

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!