fbpx
Condividi su

Uil Pensionati Liguria presenta il n.18 di Liguria Silver con tante novità.

Ecco a voi l’editoriale della segretaria generale Uil Pensionati Liguria Alba Lizzambri

A differenza delle statistiche che ci
propinano trionfalistiche il progressivo
aumento dell’aspettativa di vita, il che,
fra l’altro, significa un ulteriore
innalzamento dell’età di pensionamento,
la qualità della vita degli anziani in
Italia è tutt’altro che buona.
Complici i ripetuti tagli alla Sanità e il
progressivo smantellamento del Welfare,
gli anziani sono abbandonati, ben che
vada, alle loro famiglie, se non
addirittura, in totale solitudine, a sé
stessi. Finita l’epoca delle famiglie
numerose, dei rapporti amicali e di
prossimità, la gran parte di essi subisce
un isolamento forzato, aggravato da un
continuo impoverimento economico e
conseguentemente della qualità della
vita. Sono sempre più frequenti e diffusi i
casi di coloro che rinunciano a curarsi,
per non dire della prevenzione che
rimane nel nostro Paese una bella utopia.
Per queste ragioni, come Uil pensionati,
continuiamo a incalzare la Regione al
fine di ottenere qualche risultato
concreto in termini di abbattimento delle
liste di attesa e di accesso agevolato alle
cure per anziani affetti da patologie
croniche. Uno sforzo che oggi purtroppo
è complicato dalla situazione di stallo
dell’Ente, al centro della nota indagine
della Magistratura. Senza entrare nel
merito, esprimiamo la nostra
preoccupazione, che è quella del
Sindacato tutto, per un contesto
altamente problematico che rischia di
bloccare l’intera economia della Liguria.
DIFENDIAMO LA QUALITÀ DELLA VITA DEI PENSIONATI !

Vorrei concludere con una doverosa
precisazione sulle pensioni, sottolineando
che è intollerabile il continuo linciaggio
mediatico che attribuisce all’esorbitante
spesa previdenziale il dissesto economico
delle finanze pubbliche. Ricordiamo a questi
signori, come più volte evidenziato
dall’Ufficio Studi della UIL, che finché non
si scorpora dal totale la spesa dell’assistenza,
il dato complessivo è gonfiato e non
veritiero. Così come sarebbe più corretto che
la spesa pensionistica fosse contabilizzata sul
netto e non sul lordo! Detto questo,
continueremo a batterci per difendere il
potere d’acquisto delle pensioni ed ottenere
un innalzamento delle più basse.
Alba Lizzambri Sergretaria Generale
UIL Pensionati Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!