fbpx
Condividi su

Le decisioni del Governo sulla patente a crediti non sono assolutamente in linea con quanto avevamo chiesto e i morti, intanto, continuano ad aumentare, come appena confermato dai dati Inail pubblicati questa mattina.

Rispetto allo stesso mese del 2023, la crescita delle denunce di malattie professionali è costante ed è del 31% a livello nazionale e sul territorio non va meglio.

Governo e enti territoriali devono assumersi davvero delle responsabilità e provare ad attuare riforme efficaci che contrastino questa strage interminabile.

Sul tema della sicurezza vogliamo essere coinvolti perché siamo noi che ogni giorno parliamo con lavoratrici e lavoratori. Riforme da costruire con un vero confronto: parola che sembra essere sconosciuta a questo Governo.

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!