fbpx
Condividi su

Carissime/i, colleghe e colleghi,

come da tradizione, l’8 marzo ricorre la giornata internazionale della Donna, una giornata importante e di riflessione.

Mentre attendiamo i dati globali del 2023, apprendiamo che il 2022 è stato l’anno record di femminicidi, con ben 89.000 donne uccise nel mondo, mentre l’Italia risulta quinta in Europa per femminicidi: sono notizie drammatiche, che devono scuotere le coscienze di ciascun* di noi!

L’8 marzo non è solo una ricorrenza fissata sul calendario, ma dev’essere una giornata di pensiero e di dibattito vero… scevro da ipocrisie! Occorre ribadire e affermare concretamente il ruolo della donna, che per noi è  imprescindibile in ogni posto al mondo.

Difficoltà, preoccupazioni, paure, fanno parte spesso del nostro vivere quotidiano: essere Donna, Mamma, Educatrice, Lavoratrice, a volte Immigrata significa sopportare un peso a volte insostenibile! E questo non va mai banalizzato.

Non saranno un gesto floreale o eventi di circostanza a cambiare le cose, deve esserci continuità ogni giorno.

Il Nostro impegno è quello di armonizzare, parificare quelle che sono le esigenze per una tranquillità e serenità nei luoghi di lavoro.

Insieme e sempre al Vostro fianco! Buon 8 Marzo.

           La Segreteria UILTrasporti Liguria 

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!