fbpx
Condividi su

Questa mattina i rappresentanti di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti sono stati ricevuti dal commissario del Porto di Genova Massimo Seno e dal segretario generale Paolo Piacenza per denunciare una situazione divenuta ormai insostenibile all’interno di GMT Steinweg/ CSM.
“Sulle banchine del porto raramente abbiamo visto un clima simile: già due licenziamenti illegittimi e una totale mancanza di relazioni sindacali ci hanno portato a indire uno sciopero – commentano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti – Il commissario ha preso atto di quanto sta accadendo e si è dichiarato disponibile a cercare soluzioni per ricreare un clima dignitoso e sereno per questi lavoratori che non hanno mai fatto mancare il proprio apporto per conseguire risultati produttivi eccellenti. È stata fissata una nuova riunione per il 28 di giugno: fino a quella data, lo sciopero prosegue” concludono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!