POSTE, RIAPRIRE SUBITO GLI UFFICI CHIUSI NELL’IMPERIESE.

Condividi su

È necessario riaprire subito gli uffici chiusi sul territorio. Da molteplici segnalazioni arrivati alla Uilposte risulta, infatti, una situazione sempre più difficile negli uffici postali della provincia aperti al pubblico. Quanto attuato e programmato dall’azienda per il ritorno alla normalità post Covid, porta in ogni caso ad una obiettiva diminuzione del tempo di apertura offerto al pubblico in condizioni di normalità.La contrazione delle ore di apertura al pubblico comporta inoltre una grave concentrazione di persone che aumenta la pressione sul personale in servizio, accrescendo la tensione lavorativa e rendendo praticamente impossibile il rispetto delle corrette tempistiche operative: si peggiora in toto la prestazione offerta. Questa azione  trascura, inoltre, quanto richiesto dal governo in materia di distanziamento sociale.Quanto detto, ovviamente, comporta un latente nervosismo negli operatori e questo non può che avere gravi ripercussioni sulla qualità del servizio offerto alla clientela e sul decoro e la dignità di azienda e lavoratori, ciò che purtroppo è sotto gli occhi di tutti.    In sintesi, quanto in previsione va a creare giustificato scontento sia nel personale di tutti i livelli sia nel pubblico che nelle autorità, che non hanno mancato di esporci il loro forte disappunto.  Quanto sopra appare particolarmente critico in alcune realtà. Si pensi alle località turistiche, già abbastanza provate dalla pandemia, e ad alcune aree in cui la richiesta di servizi si accoppia ad una densità della popolazione particolarmente alta.La Uilposte continuerà con forza a chiedere all’azienda l’apertura di tutti gli uffici postali chiusi e il ripristino del normale orario per gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*