fbpx
Condividi su

Un altro mese di tempo, dunque, è disponibile per richiedere le tre nuove mensilità (marzo, aprile, maggio) di reddito di emergenza previste dal Dl 41/2021, una misura che si affianca al reddito di cittadinanza per le famiglie con redditi maggiori e Isee fino a 15mila euro. A dicembre il reddito di emergenza aveva raggiunto 335 mila famiglie, per un importo mensile erogato di 182 milioni di euro. Oggi il rinnovo del Rem punta a triplicare i nuclei beneficiari, allargando le maglie dei requisiti, soprattutto per chi vive in affitto, e aprendo le porte a tutti coloro – circa 835mila lavoratori – che tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 hanno visto scadere le indennità di disoccupazione Naspi e Discoll e sono ancora disoccupati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!