Segnalazione alla Procura della Repubblica di Uil Fpl e Fp Cgil. Al lavoro con positività al test sierologico. Regolari le procedure attuative emanate da Alisa?

Condividi su

Le Organizzazioni Sindacali territoriali FP CGIL Imperia e UIL FPL Ponente Ligure hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Imperia le procedure attuative emanate da ALiSa (Azienda Sanitaria della Regione Liguria), affinché gli organi competenti possano eseguire gli opportuni accertamenti e valutare la sussistenza di eventuali profili contrari alle Leggi dello Stato. Ad avviso dei sindacati, le disposizioni emanate da ALiSa sarebbero discordanti tra loro. In particolare le indicazioni operative alle Aziende Sanitarie, sia pubbliche che private, aventi ad oggetto nello specifico “indicazioni operative per i percorsi da attivare in ospiti ed operatori delle strutture residenziali in base alla clinica, all’esito dei test sierologici e/o degli esami molecolari”; con la quale, si modificano le precedenti indicazioni prevedendo che gli operatori sanitari, se asintomatici, anche se IgM e/o IgG positive possano continuare l’attività lavorativa in attesa dell’esecuzione del test molecolare (tampone rinofaringeo) purché indossando sempre idonei DPI e purché si automonitorino le condizioni cliniche e solo alla comparsa dei sintomi allontanati dal luogo di lavoro. Dal nostro punto di vista, tutto ciò non è regolare in quanto crediamo, si dovrebbe prevedere in questi casi, l’immediato allontanamento del lavoratore in attesa di test molecolare; specificando che tali positività al test sierologico, indicano che si è contratta l’infezione e che molto probabilmente possiamo trasmetterla ad altri. Ciò eviterebbe di esporre ad un elevato rischio ingiustificato gli operatori stessi e tutti gli utenti della Struttura, sottolineando altresì, che le tempistiche tra l’effettuazione dei vari test ed i risultati non sono così tempestivi, in quanto si parla di diversi giorni, per arrivare all’eventuale allontanamento. Confidiamo nel lavoro degli organi competenti a cui abbiamo affidato la nostra segnalazione al fine di verificare la correttezza o meno di tali disposizioni, ricordando che il ruolo del Sindacato, in particolar modo in questi delicati momenti storici, è quello di tutelare tutti i Lavoratori e di conseguenza tutti i Cittadini. FP CGIL Imperia Tiziano Tomatis  –   UIL FPL Ponente Ligure Ronca Riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*