fbpx
Condividi su

Avanti con il “Patto per il Porto e per il Lavoro”.

I sindacati dei trasporti Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Uil dichiarano sospesi gli scioperi nel porto di Genova indetti per le giornante di lunedì 19 luglio e mercoledì 28 luglio 2020. Questa mattina si sono riuniti presso la prefettura di Genova, alla presenza del Prefetto di Genova, il Presidente della Regione Liguria, il Sindaco di Genova, l’Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Occidentale, la Capitaneria di porto, Confindustria,  C.U.L.M.V. Paride Batini e le scriventi OO.SS. per la procedura di raffreddamento relativa agli scioperi previsti per il 19 e 28 luglio. Nel corso della discussione, il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha proposto con la condivisione di Filt Cgil Fit Cisl e Uiltrasporti Uil l’apertura di un tavolo di confronto volto alla stipula di un “Patto per il Porto e per il Lavoro” che coinvolga i soggetti presenti alla riunione. “Visti gli impegni concreti assunti dalle istituzioni, approvati dagli altri partecipanti alla riunione durante l’incontro e considerate le aperture soprattutto in materia di sicurezza dichiarate da Confindustria alla presenza del Prefetto, gli scioperi di lunedì 19 e mercoledì 28 p.v. sono da intendersi sospesi”, dichiarano Enrico Poggi, e Enrico Ascheri di Filt Cgil Genova, Mauro Scognamillo e Francesco Bottiglieri Fit Cisl Liguria e Roberto Gulli e Duilio Falvo Uiltrasporti Liguria.  Le OO.SS si riservano di approfondire e meglio determinare le posizioni espresse in sede prefettizia negli incontri dedicati,  il primo dei quali si terrà giovedì 22 luglio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!