fbpx
Condividi su

Il diritto alla mobilità va tutelato e garantito anche il 1 settembre, data in cui è stata annunciata una manifestazione “No green pass” con tanto di blocco dei treni alla stazione Principe di Genova. Comprendiamo le difficoltà legate a  nuove procedure sui treni a lunga percorrenza, ma sosteniamo convintamente la validità del vaccino come unico strumento di lotta al Covid 19. Uil Liguria e Uiltrasporti della Liguria intendono difendere lavoro, salute, economia e diritto alla mobilità delle persone e dei lavoratori nella nostra regione. L’invito a vaccinarsi e a rispettare le norme e i protocolli firmati con il governo per noi  è sempre valido.

Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria

Roberto Gulli, segretario generale Uiltrasporti Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!