fbpx
Condividi su

Evento: “Smart Working, il lavoro agile tra illusione e vantaggio”

Piattaforma Zoom

Mercoledì 17 febbraio dalle 10:00 alle 13:00.

Per accedere: https://us02web.zoom.us/j/2818453554?pwd=c3VZUlFjUDAwZFJCbzdSZEVRdVZPdz09

Senza regole  certe lo Smart Working può diventare un avversario, ma per migliaia di lavoratrici e lavoratori che, in Liguria hanno accesso a questo strumento, è indispensabile un alleato fidato.

Fare chiarezza per la Uiltec Liguria è doveroso. Il tema verrà approfondito nel corso dell’iniziativa: “Smart Working, il lavoro agile tra illusione e vantaggio”, che si terrà su piattaforma Zoom mercoledì 17 febbraio dalle 10:00 alle 13:00. “Gestire in autonomia  i tempi di vita e di lavoro pone il problema del diritto alla disconnessione e un ragionamento rivolto a percorsi di formazione e aggiornamento del personale.

 Investire sulla digitalizzazione degli strumenti di lavoro e sui processi amministrativi è doveroso. – spiega Salvatore Balestrino, segretario generale Uiltec Liguria – La retorica dello Smart Working ci consegna un mondo più semplice ma che fornisce armi affilate alla controparte”. Il decentramento reso possibile dall’informatica e dalla tecnica  rischia di porre soprattutto le donne in condizione di svantaggio economico e sociale, quindi di essere depotenziate rispetto a una dimensione pubblica sempre più evanescente. È tempo di cominciare a parlare di riduzione dell’orario di lavoro a parità di trattamento economico. Una vera rivoluzione nell’organizzazione del lavoro è in atto, ma va rilanciata con una serie di misure a tutela delle lavoratrici e dei  lavoratori. Come? L’ordinaria rilevazione dell’orario di lavoro non è più attuale: occorre agganciarla alla produttività per ottenere davvero un equilibrio tra i tempi di vita e di lavoro.  Nel frattempo, mentre fuori impazza la bufera pandemica, noi restiamo al sicuro nelle nostre case pensando di partecipare a una rivoluzione green a scapito dell’indotto del commercio, con gli strumenti informatici cuciti addosso e il riscaldamento domestico sempre acceso. Nel corso dell’iniziativa verrà presentata una breve indagine sul tema svolta a campione.

Interverranno:

Paolo Pirani, segretario generale Uiltec – Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria – Marco Lupi, Responsabile nazionale sicurezza Uiltec – Simone Palmieri, Coordinatore sicurezza Uiltec Liguria – Elisabetta Colli, Responsabile Pari Opportunità Uiltec Liguria – Salvatore Balestrino, Segretario generale Uiltec Liguria – Paola Strati, Responsabile Area Risorse Umane Confindustria La Spezia – Giovanna Badalassi, Economista – Giulia Bacchi, Innovation Trainee.

Modera: Giada Campus, responsabile ufficio stampa Uil Liguria.

In allegato la locandina realizzata dalla strategic product designer della Spezia Giulia Bacchi.

Per accedere:  https://global.gotomeeting.com/join/299914845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Vietato scaricare i contenuti video! Ogni abuso sarà rilevato e punito!