UIM Move: “Progettare un’esperienza di studio e lavoro”. Seconda giornata formativa 2020 con Silvana Roseto neo presidente Ital Uil.

Condividi su

Da qualche tempo, Uil Liguria, in collaborazione con Uiltucs e con il coordinamento della Uim Genova e Liguria, ha impostato un’attività di formazione volta a sostenere lo sportello Uim  Genova e Liguria. Il titolo del progetto è: “UIM Move: UIL Liguria chiama Europa. Progettare insieme studio e lavoro, uno sportello per la mobilità comunitaria consapevole.La platea alla quale ci rivolgiamo sono i giovani che intendono studiare o lavorare all’estero in ambito comunitario. L’attività di formazione è rivolta al coordinamento giovani e ai nostri delegati sindacali.Un primo passo è stato fatto a fine 2019 con un corso di formazione rivolto al nostro coordinamento giovani. Questa prima attività formativa si è svolta il 12 novembre 2019, in occasione del trentennale della caduta del Muro di Berlino (9 novembre). La cortina di ferro, la caduta del muro e la nuova Europa sono stati al centro del dibattito a cui hanno partecipato Giorgio Benvenuto, che non ha bisogno di presentazioni,  e Marcello Zinola, giornalista formatore dell’Ordine dei giornalisti della Liguria di cui faccio parte. Un passo ulteriore lo abbiamo fatto il 26 giugno (con la prima giornata formativa per il 2020) insieme a diversi docenti, tra i quali spiccavano: il segretario generale della Ces Luca Visentini, la segretaria nazionale Ivana Veronese, il direttore dell’Ital Maria Candida Imburgia, il segretario generale della Uim Anna Ginnaneschi. Il titolo della giornata formativa: “Conoscere l’Europa per progettare studio e lavoro”.La prossima giornata formativa si terrà  lunedì 20 luglio alle ore 9,45 in video conferenza e in diretta Facebook come la volta precedente). Il titolo di questa seconda giornata formativa è: “Progettare un’esperienza di studio e lavoro”. In questa fase di formazione la libertà di movimento per lavoratori e studenti sarà al centro della nostra azione. In questo contesto diventa fondamentale conoscere la rete sociale a disposizione, le istituzioni europee, come apprendere i propri diritti e doveri ed esserne consapevoli, in un’ottica di cittadinanza attiva e democratica.  Emancipazione, crescita e eguaglianza sono elementi imprescindibili per poter esprimere progetti di vita, creando le condizioni culturali, sociali e nuove forme di convivenza. Per l’occasione saranno con noi la nuova presidente dell’Ital Uil Silvana Roseto, il segretario generale Uim Anna Ginnaneschi e Katia Agata Squillaci, presidente Uim Germania e responsabile Ital Uil Berlino.Le materie che abbiamo trattato e tratteremo nel percorso formativo,  sono le seguenti: storia d’Europa, valori fondanti la nostra Unione, trattati europei, istituzioni della UE. È inoltre necessario comprendere cosa favorisca la domanda e l’offerta di lavoro in ambito comunitario, quindi il mercato del lavoro, e apprendere le basi di inclusione sociale e diritti fondamentali.Le nostre aspirazioni sono rivolte a un alto livello di protezione sociale e alla parità di genere e una giusta retribuzione.Coloro che sono interessati anche a questa proposta formativa, possono comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica per accedere alla piattaforma dedicata:

Giada Campus: g.campus@uil.it; Christian Pisano: c.pisano@uil.it

Si potrà seguire la diretta Facebook sulla pagina Uil Liguria.Vi aspettiamo.In allegato la locandina con il programma